Cerca
  • catoniraffaele

Al via gli incontri di co-creazione con SoCaTel!

Mercoledì 14 Aprile si è tenuto il primo incontro di progettazione partecipata con la piattaforma per la co-creazione digitale SoCaTel nell’ambito delle attività del CSD-Centro Specialistico Demenze di ISRAA (https://www.israa.it/servizi-territoriali/la-rete-alzheimer/c-s-d).

I professionisti del team del CSD si sono incontrati online con le assistenti sociali di ISRAA e alcuni familiari per avviare una progettazione condivisa allo scopo di dare forma ad un “supporto digitale” diretto ai caregivers informali di persone con demenza.

Da sempre ISRAA è impegnata nello sviluppo e nell'offerta di servizi volti ad incontrare e rispondere alle esigenze dei cittadini. La piattaforma SoCaTel, adottata da ISRAA nel contesto del programma di Twinning digitale promosso da Digital Health Europe (https://digitalhealtheurope.eu/twinnings/dhe-twinning-results/socatel-co-creation-platform/) nasce proprio con l'intenzione di mettere in connessione pazienti, familiari e professionisti della salute per creare soluzioni di reale utilità partendo da una condivisione di desideri, necessità e competenze e tramite la progettazione condivisa delle risposte. Per questo si è scelto di metterla alla prova sul campo e valutarne le potenzialità.

L'obiettivo è quello di creare una piattaforma in cui i familiari possano trovare contenuti e informazioni per vivere al meglio la quotidianità con i propri cari e utile ai professionisti per valorizzare e mettere al servizio delle famiglie le loro conoscenze.


Che tipo di indicazioni e informazioni vorrebbero trovare i familiari in questa pagina web? Cosa possono insegnare a partire dalla loro esperienza quotidiana? E quale contributo possono offrire i professionisti sulla base delle proprie competenze?

Questi alcuni dei temi che sono stati trattati. I partecipanti si sono confrontati, hanno condiviso le proprie esperienze, portato suggerimenti e idee e iniziato a valutare i pro e i contro delle principali proposte emerse. Il confronto continuerà nei prossimi giorni: è infatti possibile accedere autonomamente alla piattaforma in qualunque momento per dare ulteriori contributi e visualizzare i commenti e le riflessioni pubblicate dagli altri. Ciò costituisce un importante punto di forza dello strumento, pensato per consentire un’interazione continuativa quindi adattabile ai tempi e alle abitudini di vita di ognuno.

Il 20 Aprile si terrà un secondo incontro che porterà il processo più in profondità. Verranno infatti raccolte le opinioni dei partecipanti su alcuni elementi specifici utili a strutturare un primo prototipo di proposta.

Restate connessi per aggiornamenti e novità!

43 visualizzazioni0 commenti